Fotogrammetria aerea e terrestre, drone

.

.

L’utilizzo di moderne strumentazioni (laser-scanner, drone) combinato ai metodi di rilievo tradizionali (stazione totale, gps) consente di operare con precisione in svariate situazioni. La fotogrammetria aerea (mediante drone) e terrestre consentono infatti di generare modelli tridimensionali dai quali è possibile ricavare proiezioni bidimensionali e sezioni di ogni sorta. 

.

.

.

.

.

Il drone può essere utilizzato anche per la semplice documentazione fotografica del sito: la vista dall’alto è sempre di impatto e ben si presta ad essere utilizzata (ad esempio) in presentazioni e brochure a scopo commerciale e non.

 

 

ALCUNI ESEMPI (scorri lo slider)

 

» rilievo aerototogrammetrico di un parco urbano: ORTOFOTO | PLANIMETRIA

[twenty20 img1=”3053″ img2=”3052″ offset=”0.5″]

 

» rilievo aerototogrammetrico di un lotto edificato: ORTOFOTO | PLANIMETRIA

[twenty20 img1=”3058″ img2=”3059″ offset=”0.5″]

 

» rilievo aerototogrammetrico di un rustico con la sua pertinenza: ORTOFOTO | PLANIMETRIA

[twenty20 img1=”3060″ img2=”3061″ offset=”0.5″]

 

» rilievo aerototogrammetrico di un tratto di strada confinante con un vigneto: ORTOFOTO | PLANIMETRIA

[twenty20 img1=”3062″ img2=”3063″ offset=”0.5″]

 

» rilievo aerototogrammetrico di un parcheggio: ORTOFOTO | PLANIMETRIA

[twenty20 img1=”3064″ img2=”3065″ offset=”0.5″]

 

» rilievo mediante fotogrammetria terrestre di un piccolo edificio: ORTOFOTO | PROSPETTO

[twenty20 img1=”3066″ img2=”3067″ offset=”0.5″]

 

ALCUNI ESEMPI

 

 

.

.